GoogleEarth – funzione luce solare per fotografi

GoogleEarth é una risorsa eccezionale per il fotografo professionista in fase di pianificazione di un servizio fotografico. Il tema é già stato trattato da Paolo Corradeghini di 3DMetrica riferito ai tool a disposizione di chi effettua rilievi fotogrammetrici in questo suo post  ed io ne sottolineo l’utilità anche per i miei colleghi fotografi. In particolare la funzione “mostra la luce solare nel paesaggio” che trovate nella barra degli strumenti.
La funzione attiva una simulazione d’illuminazione del territorio ad una data ed ora assolutamente personalizzabili. Così facendo il fotografo ha modo di studiare in anticipo la location scelta per il servizio, valutando l’ora più adatta per l’effetivo scatto.

Come già scritto poco tempo fa in questo articolo, cerco di preparami il più possbile per un lavoro e quando devo fotografare in esterna ricorro appunto a GoogleEarth sia importando delle mappe da Google Maps sia perlustrando la zona d’interesse. Con la funzione “mostra luce solare nel paesaggio” so esattamente quando e dove si troverà il sole quindi potrò gestire ombre, riflessi e tutto ciò che può modellare al meglio la mia fotografia.

Nella sezione di Location Scouting ho infatti inserito la possibilità di scaricare i file KML di ciascuna scheda, da importare in GoogleEarth proprio perché la ritengo una risorsa preziosa, soprattutto se non conosco bene il territorio in cui andrò a svolgere il mio lavoro.

Facebook Comments

Rispondi