screenshot del profilo LinkedIn di David Umberto Zappa, fotografo commerciale italiano. Copertina del post sul blog duzimage riguardo l'utilità di LinkedIn anche per fotografi

LinkedIn

LinkedIn é forse uno degli strumenti più snobbati dai fotografi, eppure le sue potenzialità sono incredibili con sistemi di condivisione contenuti molto più efficaci e mirati rispetto ad altri social network come ad esempio Facebook.
Vi sono iscritto da diversi anni ma anch’io sino a poco tempo fa non ne coglievo il reale valore anche per, appunto, un fotografo. Ringrazio Paolo Corradeghini per avermi aperto gli occhi [once again].

Innanzitutto l’ambiente é molto più ordinato e serio: un po’ come dire “vado al pub per una birra tra amici” oppure ” ad una cena di lavoro per discutere di un progetto”  – c’è un posto per il cazzeggio (Facebook) ed un posto per mostrare il proprio lato professionale e concentrato (LinkedIn).

Siate cortesi ed accompagnate le vostre richieste di aggiunta al network contatti con un messaggio personale. Cercate persone che possano avere bisogno di voi o voi di loro. Scambiate informazioni utili mantenendo una certa compostezza ed etica. Ripeto, compostezza ed etica, due cose di cui la società moderna scarseggia come se fossero qualità retrò.

Facebook Comments

Share your thoughts